logomedium“Una staffetta per l’Italia” è il titolo della mobilitazione indetta da Fratelli d’Italia per il prossimo 11 maggio a Roma. Non sarà un semplice corteo, né un presidio statico ma una manifestazione itinerante inedita e originale, che partirà da piazza Indipendenza e si svilupperà in un percorso a tappe, toccando alcuni luoghi simbolo della Capitale: il Ministero dell’Economia, la sede della Banca d’Italia, l’Ambasciata indiana, il Quirinale.

L’obiettivo di Fratelli d’Italia è rilanciare le proposte che il movimento considera indispensabili, per vincere le sfide che attendono la Nazione, uscire dalla crisi, rimettere le scelte sul futuro nelle mani del popolo italiano e riconquistare credibilità internazionale. Tra queste: la restituzione dell’Imu; l’impignorabilità della prima casa; l’introduzione in Costituzione di un tetto alla tassazione al 40% nel rapporto tra entrate tributarie e prodotto interno lordo; la divisione tra banche d’affari e banche commerciali; una nuova legge elettorale; l’elezione diretta del presidente della Repubblica e la giurisdizione italiana per i due marò, Salvatore Girone e Massimiliano Latorre.

La staffetta prenderà il via alle ore 14 a piazza Indipendenza e si concluderà a piazza San Silvestro dove è previsto un comizio finale al quale parteciperanno, tra gli altri, i fondatori di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, Guido Crosetto e Ignazio la Russa.

Lo comunica l’Ufficio Stampa di Fratelli d’Italia.